Licata Licata

Chiese sanificate e screening di massa agli studenti: il Comune "in campo" contro il Covid 19

Il primo cittadino fa riferimento al personale degli istituti comprensivi "Francesco Giorgio" e Giacomo Leopardi"

Nuovi tamponi rapidi per il personale docenti, ma anche non docenti, ed alunni e familiari di coloro che dovessero risultare positivi al Covid 19. E' quanto disposto dal sindaco di Licata, Giuseppe Galanti. Il primo cittadino fa riferimento al personale degli istituti comprensivi "Francesco Giorgio" e Giacomo Leopardi". 

L'iniziativa ha lo scopo di contrastare la la diffusione della pandemia da Covid 19 all'interno dell'intero territorio comunale. 

"A tal proposito, avendo la possibilità di effettuare un massimo di 1.000 tamponi rapidi – spiega il sindaco Galanti – abbiamo chiesto ai dirigenti scolastici interessati  che, con estrema urgenza,  facciano pervenire all'amministrazione comunale  l'elenco di tutti i soggetti  (personale docente, non docente, allievi); nel caso di riscontro di positività, lo screening sarà esteso anche ai  dei familiari di coloro che sono risultati positivi". I soggetti saranno sottoposti al tampone rapido faringeo nei giorni di sabato 21 e domenica 22 novembre dalle ore 9,30.

Sanificazione delle chiese

"Il personale dell'Esa che a partire da oggi sta effettuando gli interventi di sanificazione – spiega l'assessore Ripellino -  è composto da 8 unità suddivise in due gruppi ed è coadiuvato da dipendenti comunali dell'ufficio di  protezione civile. L'attività di sanificazione, quando sarà ultimato l'intervento sulle chiese, proseguirà in  altre strutture pubbliche  presenti a Licata. Infine, - conclude l'assessore comunale alla protezione Civile -, teniamo molto a ringraziare sia il presidente della Regione Musumeci,  che il presidente e il consiglio di amministrazione  dell'Esa, per la celerità con la quale hanno riscontrato la nostra richiesta di collaborazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiese sanificate e screening di massa agli studenti: il Comune "in campo" contro il Covid 19

AgrigentoNotizie è in caricamento