menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sassaiola contro i pompieri, Candiani: "Inasprire pene contro chi ostacola il loro lavoro"

Il sottosegretario all'Interno: "Entro maggio verrà  presentata in Parlamento una modifica di legge"

"I fatti di Licata, dopo quelli di Palermo e Catania, dimostrano e confermano la necessità di inasprire  le pene verso chi aggredisce vigili del fuoco in azione o ostacola le loro operazioni di soccorso. Per questo, entro maggio, verrà  presentata in Parlamento una modifica di legge all'interno del dispositivo 'Funzionalità del ministero dell'Interno' in cui sono  previste aggravanti di pena per chi deruba o aggredisce soccorritori e professionisti che salvano vite''. A parlare - secondo quanto riporta l'Adnkronos - è il senatore della Lega Stefano Candiani, sottosegretario all'Interno con delega ai vigili del fuoco. Candiani si riferisce alla sassaiola che raggiunto e danneggiato, a Licata, il camion dei vigili del fuoco che procedeva in emergenza. Un fatto increscioso che venne denunciato, quel giorno, dalla Uil vigili del fuoco di Agrigento. 

"Esprimo solidarietà e vicinanza ai vigili del fuoco, vittime di  questo deplorevole episodio - sottolinea Candiani - . Questo Governo ha già fatto molto in termini di sicurezza approvando il decreto sull'immigrazione, la legittima difesa e cancellando il rito  abbreviato per i reati puniti con l'ergastolo. Il prossimo provvedimento riguarderà proprio i reati commessi verso i soccorritori in azione che, per il loro lavoro e sacrificio quotidiano, devono solo essere ringraziati e tutelati''.

Sassaiola contro il camion dei vigili del fuoco: danneggiato il mezzo

Venerdì sera, i pompieri del distaccamento di Licata stavano per raggiungere la zona dove era stata richiesta la loro presenza per una fuga di gas. Mentre erano in marcia, in piena emergenza: segnalata con le sirene accese, il camion venne colpito da alcune pietre che mandarono in frantumi il parabrezza. "E' un atto gravissimo nei confronti di chi giornalmente mette a rischio la propria incolumità per la salvaguardia e la sicurezza dei cittadini" - aveva denunciato il capo squadra Antonio Di Malta segretario provinciale Uil vigili del fuoco di Agrigento - .  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento