LicataNotizie

Rischio crolli, chiusa parzialmente al traffico la strada comunale Colonne-Nicolizia

Gli abitanti delle case della zona potranno comunque accedere alle proprietà

(foto ARCHIVIO)

Dopo specifica richiesta avaenzata dalla Protezione civile, a causa di alcuni problemi connessi ad un rischio di dissesto idrogeologico, il responsabile della polizia municipale del Comune di Licata ha disposto l'istituzione del divieto di transito di un tratto della strada comunale Colonne–Nicolizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare si tratta di circa 60 metri di sede stradale a partire dal km. 1 + 300. Gli intestatari di case e terreni insistenti sul tratto di strada interdetto al transito sono, comunque, autorizzati ad accedere nelle loro proprietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

  • Si sente male in spiaggia e si accascia, inutili i soccorsi: muore 66enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento