rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Licata Licata

"Polifonica Luigi Cherubini" al Carmine tra violini, soprani e gli applausi del pubblico

Dalle classiche melodie natalizie dei libretti di grandi autori di fama mondiale fino al culmine...

Si è svolto ieri sera, presso la chiesa del Carmine a Licata, in un tripudio di applausi, il concerto di natale 2011 organizzato dall'associazione musicale "Polifonica Luigi Cherubini" in sinergia con la Pro Loco e la sezione locale del C.i.f., centro italiano femminile, presieduto da Mariolina Di Salvo. Una chiesa gremita di gente ha caratterizzato l'evento reso ancor più particolare, non solo dal connubio tra le tre associazioni, ma anche dalla presenza del maestro violinista Nunzio Cannavò che ha accompagnato con lo strumento musicale le arie sacre cantate soavemente dalle voci molto apprezzate dei componenti della polifonica, diretti dal maestro Angelo Caci.

Tra tenori e soprani si sono distinti Gaetano Torregrossa e Eloisa Milingi, i quali hanno avvolto l'atmosfera di elementi magici attraverso il loro colore vocale. Dalle classiche melodie natalizie dei libretti di grandi autori di fama mondiale fino al culmine del famoso "Va pensiero" per i 150 anni d'Italia, il pubblico tra scroscianti applausi è stato coinvolto pienamente tra sacro e profano in un vortice di melodie ed emozioni evocative.


"Polifonica Luigi Cherubini" al Carmine tra violini, soprani e gli applausi del pubblico

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Polifonica Luigi Cherubini" al Carmine tra violini, soprani e gli applausi del pubblico

AgrigentoNotizie è in caricamento