rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Licata Licata

Gli scrutatori per il referendum saranno scelti tra i disoccupati

A deciderlo è stata la Commissione elettorale comunale. Ecco come fare per ottenere l'incarico

Gli scrutatori dei seggi elettorali per il referendum del 4 dicembre prossimo, saranno scelti tra i disoccupati.

Lo ha deciso la Commissione elettorale comunale di Licata, presieduta dal sindaco Angelo Cambiano.  

“La scelta – spiega il sindaco – è di natura prettamente sociale. Infatti la decisione della Commissione tiene conto dell'attuale pesante crisi occupazionale e delle condizioni di difficoltà economiche e sociali che sta attraversando la città, in un contesto di crisi generale che va molto al di là dei confini i territoriali. Siamo consapevoli che si tratta di una semplice goccia nel mare, ma la decisione presa dimostra l'attenzione riservata ai bisogni della gente. Siamo sempre pronti a sfruttare ogni minima occasione pur di dare risposte concrete alle legittime aspettative di ogni singolo cittadino e di coloro che versano in particolari situazioni di disagio economico”.

Ecco cosa serve per ottenere l’incarico: essere iscritto all'albo degli scrutatori di seggio elettorale del Comune di Licata, aggiornato al 13 gennaio 2015; trovarsi nella condizione di disoccupato ed essere iscritto al centro per l'impiego di Licata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli scrutatori per il referendum saranno scelti tra i disoccupati

AgrigentoNotizie è in caricamento