menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una foto della conferenza stampa

Una foto della conferenza stampa

"Nascondeva più di un chilo di marijuana nel suo ovile", arrestato un pastore

In manette è finito Maurizio Licata, 50 anni. Gli agenti del commissariato di Licata, coordinati da Marco Alletto, avrebbero trovato la droga nascosta sotto balle di fieno

"Detenzione e spaccio di stupefacenti", con questa accusa è stato arrestato Maurizio Licata, pastore di 50 anni. Gli agenti del commissariato di Licata, coordinati da Marco Alletto, hanno sequestrato in tutto un chilo di marijuana.

L’attività investigativa, ha condotto gli agenti nell’ovile dell’uomo, che si trova in contrada Montegrande, e da lì la scoperta. Grazie ai cani dell'unità cinofila, intervenute da Palermo e da Catania, gli agenti hanno scoperto la droga dentro grandi contenitori.

La sostanza - ricostruiscono i poliziotti - era ben nascosta sotto delle balle di fieno. Una scoperta che avrebbe portato alla luce più di un chilo di marijuana essiccata. All’interno dell’ovile sono anche stati ritrovati altri grandi contenitori vuoti, che con molta probabilità avrebbero contenuto altra droga. L’uomo è stato arrestato e condotto agli arresti domiciliari.

Pesante il bilancio del commissariato di Licata. "In meno di un mese abbiamo sequestrato più di dieci chili di marijuana – ha detto nel corso di una conferenza stampa il commissario Marco Alletto – e questo è il terzo arresto. Negli ultimi trenta giorni abbiamo anche sequestrato più di quattromila piantine di marijuana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento