menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Licata, voleva farla finita: salvato dai carabinieri

Un quarantenne è giunto dall'entroterra agrigentino con l'intenzione di gettarsi in mare. A dare l'allarme è stata la moglie, alla quale il marito aveva inviato un sms

I carabinieri della compagnia di Licata hanno salvato un uomo che, giunto dall’entroterra agrigentino, una volta al porto turistico minacciava di suicidarsi. I militari lo hanno bloccato proprio un attimo prima che compisse l’insano gesto.

A dare l’allarme è stata la moglie dell’uomo, dopo avere ricevuto un sms con il quale il marito l’avvertiva che stava per farla finita. La donna ha contattato i carabinieri, ha detto loro che il marito era al porto turistico ed almeno una decina di militari hanno raggiunto “Marina di Cala del Sole”. Qui hanno trovato l’uomo, un quarantenne, che passeggiava nervosamente sulla banchina, guardando il mare. I carabinieri gli si sono avvicinati e lo hanno bloccato. Lo hanno condotto in caserma e lo hanno convinto a desistere. L’uomo ha compreso che stava per fare una sciocchezza, si è ripreso ed è tornato a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento