rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Calcio

Penalizzazione in classifica per l'Akragas: tolto un punto ai biancazzurri

La società è stata punita per l'utilizzo di Stefano Maiorano, che doveva scontare un turno di squalifica per un rosso rimediato con il Paternò, nella prima gara contro lo Sciacca. Il giocatore è stato fermato per due partite

Non è certamente un periodo fortunato per l'Akragas: la squadra biancazzurra, reduce già da una fase tribolata e alla ricerca di stabilità in vista del rush finale della stagione, è stata penalizzata di un punto. A determinare il provvedimento è stata la posizione irregolare di Stefano Maiorano nella prima partita contro lo Sciacca: il giocatore infatti è stato schierato in campo nonostante dovesse scontare un turno di squalifica per l'espulsione rimediata nell'ultima partita da lui giocata a Paternò.

Una circostanza quest'ultima che era costata già la sconfitta a tavolino nell'incontro successivo al derby d'andata coi neroverdi, la sfida contro la Nissa finita sul campo con un pareggio. Il 3-0 d'ufficio originariamente non era stato dato allo Sciacca poiché erano scaduti i tempi tecnici per fare ricorso.

La Procura Federale ha inoltre squalificato Maiorano per due turni condannando a due mesi di inibizione Sonia Giordano (presidente all'epoca del fatto) e la dirigente Alessandra Nicoletta Veneziano Broccia per aver sottoscritto la distinta nella quale è stato inserito il centrocampista campano. La società biancazzurra dovrà inoltre pagare 1000 euro di ammenda. In virtù di questo provvedimento l'Akragas resta terzo a quota 47 punti ma a pari merito con la Pro Favara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Penalizzazione in classifica per l'Akragas: tolto un punto ai biancazzurri

AgrigentoNotizie è in caricamento