rotate-mobile
Basket

Supercoppa LNP, la Fortitudo Agrigento vince il derby con il Trapani Shark

Pilot: "I ragazzi si sono sacrificati tantissimo, alcuni erano stremati a fine partita. Fiero di loro, è una vittoria che ci ha dato dei segnali importanti"

Serviva una reazione da parte della Fortitudo Agrigento, l'ha chiesta coach Pilot alla vigilia del derby contro Trapani e la risposta è arrivata: Agrigento vince al Palamoncada 72-79 e fa suo il primo derby della stagione.

Il risultato positivo non basta per superare il turno, serviva un distacco di 16 punti ma una vittoria contro un roster costruito per salire in Serie A1 è un ottimo punto di partenza ed una reazione importante alla sconfitta all'esordio contro Nardò. Non è mancato l'entusiasmo del pubblico che ha supportato la squadra dall'inizio alla fine ed è tornato ad essere un punto a favore di Agrigento.

LA PARTITA

La partenza del match è stata a rilento, troppi tiri liberi sbagliati nei primi due parziali hanno portato Trapani in vantaggio per un lungo periodo ed il punteggio del primo parziale è stato di 25-21 per la squadra di coach Parente.

Gli ex Imbrò e Mian mettono in difficoltà la difesa agrigentina che però risponde con una grande prestazione degli americani Cohill e Polakovich, e del solito Ambrosin che nel secondo tempo si è preso la squadra sulle spalle, soprattutto dopo l'uscita dal campo di Jacob Polakovich per infortunio. Uscito dopo una partita ad altissima intensità, 20 punti realizzati con 12 rimbalzi.

A metà partita il risultato vede agrigento avanti 45-40 e dopo un calo fisico nel terzo quarto Trapani rialza la testa e si porta avanti ma la spinta di Agrigento torna ad essere decisiva nel quarto parziale di gioco con il punteggio di 19-9 ed il finale di 79-72.

Top scorer del match sono Ambrosin e Cohill, entrambi con 26 punti, per Cohill anche 4 assist mentre per Ambrosin 5 rimbalzi.

Molto soddisfatto coach Pilot che ora guarda subito al campionato: "Speriamo di avere il roster al completo il prima possibile ma oggi i ragazzi si sono sacrificati tantissimo, alcuni erano stremati a fine partita e sono fiero di loro, è una vittoria che ci ha dato dei segnali importanti"

IL TABELLINO

Trapani Shark - Moncada Energy Agrigento 72-79 (25-21, 15-24, 23-15, 9-19)

Trapani Shark: J.d. Notae 18 (6/7, 1/6), Yancarlos Rodriguez 12 (3/5, 2/3), Joseph yantchoue Mobio 10 (5/8, 0/1), Fabio Mian 9 (1/3, 2/7), Rei Pullazi 8 (4/5, 0/2), Matteo Imbro 7 (0/1, 1/7), Pierpaolo Marini 7 (1/1, 0/2), Andrea Renzi 1 (0/1, 0/1), Kevin Cusenza 0 (0/0, 0/0), Veljko Dancetovic 0 (0/0, 0/0), Salvatore Tumminia 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 19 - Rimbalzi: 35 7 + 28 (Joseph yantchoue Mobio 9) - Assist: 5 (J.d. Notae, Matteo Imbro 2)

Moncada Energy Agrigento: Lorenzo Ambrosin 26 (5/12, 3/6), Dwayne Cohill 26 (6/9, 2/4), Jacob Polakovich 20 (10/10, 0/0), Mait Peterson 4 (2/4, 0/0), Emanuele Caiazza 3 (0/4, 1/2), Albano Chiarastella 0 (0/1, 0/4), Nicolas Morici 0 (0/1, 0/3), Edoardo Ronca 0 (0/0, 0/0), Sadio soumalia Traore 0 (0/0, 0/1), Davide Meluzzi 0 (0/0, 0/0), Alessandro Sperduto 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 27 - Rimbalzi: 36 9 + 27 (Jacob Polakovich 12) - Assist: 12 (Dwayne Cohill, Albano Chiarastella 4)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Supercoppa LNP, la Fortitudo Agrigento vince il derby con il Trapani Shark

AgrigentoNotizie è in caricamento