Maggio e fiori d'arancio: le cinque chiese più belle ad Agrigento

Le basiliche più belle dove dire il fatidico SI ad Agrigento

Maggio è il mese delle nuove fioriture, della primavera ma sopratutto delle spose e dei matrimoni.

Inizia in questo mese la stagione delle cerimonie, nonostante le infinite supertizioni sulle spose e sul mese di Maggio. In ogni caso, complice il tepore di questo mese, sopratutto nelle nostre zone dove invece l'estate è torrida e fa sudare parecchio, ecco che la seconda metà di Maggio spesso viene scelta per convolare a giuste nozze.

Ecco allora le cinque Chiese più belle di Agrigento dove dire il fatidico SI, lo voglio!

Chiesa di San Nicola alla Valle, la più gettonata per il matrimonio con rito religioso, complice la sua collocazione in piena Valle dei Templi e il suo panorama mozzafiato al tramonto sul Tempio della Concordia, la location ideale per gli scatti di quel giorno. Edificata nel XII secolo, al suo interno, nell'unica navata è il crocifisso ligneo del Signore della Nave a sovrastare la splendida chiesa.

Chiesa di Santa Maria dei Greci, splendida e antica chiesa di rito greco-bizantino è stata costruita nel 1200 sui resti di un vecchio tempio dorico. La sua facciata e il portale gotico-chiaramontano saranno la giusta cornice per il lancio del riso

Chiesa di Sant'Alfonso elengante e candida nei suoi stucchi bianchi si erge accanto al palazzo vescovile e dedicata a Santo Alfonso, è una chiesa piccola ma molto bella eretta nel 1855 dai padri redentoristi. A farla da podrone sono gli stucchi dell'artista Vincenzo Signorello e le pitture affrescate del pittore siciliano Giovanni Patricolo. Una nuvola bianca dove suggellare il si delle nozze.

Basilica Cattedrale di San Gerlando finalmente da poco riaperta al pubblico dopo gli interventi di restauro è la "casa" del santo patrono Gerlando; un edificio immenso di infinita bellezza, con il suo soffitto a cassettoni del 1511 in stile spagnolo. La sua imponente scalinata e i grandi portoni laterali conferiscono a questa chiesa la giusta mastoisità. Non mancano neanche il campanile e la torre dell'orologio. Un luogo magico per un matrimonio.

Basilica dell'Immacolata conosciuta da tutti come la chiesa di San Francesco d'Assisi, in perfetto stile chiaramontano ha annessa alla sua struttura una piccola cappella e un patio con giardino. La sua unica navata centrale ospita un gran numero di fedeli e i suoi laterali sono adornati dalle opere affrescate del pittore Lucio Gurreri. Il sagrato, che si apre sulla piccola piazzetta dall'omonimo nome è il posto ideale per scambiarsi un bacio appassionato dopo aver suggellato i voti nuziali.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento