rotate-mobile
Politica

Servizio di bike sharing non ancora operativo, Liberi e solidali: “Perché si continua a perdere tempo?”

Nello Hamel, Roberta Zicari e Alessia Bongiovì fanno anche riferimento alle autorizzazioni per i monopattini e al piano parcheggi a San Leone

“Il 19 febbraio il Consiglio Comunale diligentemente approvava il regolamento sulla gestione del servizio di bike sharing. Trionfalmente l'assessore Principato ne dava notizia alla stampa. Ma la domanda nasce spontanea: perché ancora non è operativo? A quale burocrazia allude il Sindaco? Cinque mesi di silenzio assoluto per installare i contatori?”.

Ad intervenire sul caso è il movimento politico “Liberi e solidali” rappresentato da Nello Hamel, Roberta Zicari e Alessia Bongiovì. 

“Il Consiglio - aggiungono - approva tutto velocemente e poi negli uffici cosa succede? Per colpa di chi? Qualcuno li controlla o siano allo sbando?”. Ma nella nota di Hamel, Zicari e Bongiovì c’è anche un chiaro riferimento ad altre problematiche legate alla viabilità: parlano infatti di mancata autorizzazione per i monopattini, “altro impegno preso dall'assessore Principato e mai mantenuto - dicono - e del piano parcheggi di San Leone: vista l' assenza di parcheggi e le file chilometriche, presumiamo che o non è stato realizzato o è inapplicato o è inefficace. Ad ogni modo neanche San Leone e la viabilità song tra le priorità di Governo di questa amministrazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio di bike sharing non ancora operativo, Liberi e solidali: “Perché si continua a perdere tempo?”

AgrigentoNotizie è in caricamento