Domenica, 21 Luglio 2024
L'intervento

La Scala dei turchi torna pubblica, Catanzaro (Pd): "Ora si lavori per la valorizzazione"

Dopo la firma dei giorni scorsi interviene il deputato regionale, chiedendo una tutela del bene

“La fine di un contenzioso che andava avanti da anni è una buona notizia dopo le tante iniziative pubbliche e parlamentari che abbiamo condotto in difesa di Scala dei Turchi. Ora occorre predisporre immediatamente un piano di valorizzazione pubblica e di tutela nell'interesse della Sicilia e della provincia di Agrigento”.

A dirlo è Michele Catanzaro, capogruppo all'Ars del Partito Democratico.

“Per anni abbiamo condotto battaglie per impedire che dalla Scala dei Turchi i privati potessero trarne speculazioni economiche – dice Catanzaro – con determinazione ed atti ufficiali abbiamo tenuto alta l'attenzione su un'area che appartiene alla collettività. Ora è arrivato il momento che tutto il territorio cominci ad ottenere ulteriori benefici da questa prestigiosa presenza. La Scala dei Turchi deve essere tutelata ed iscritta nell’elenco dei beni ‘Patrimonio dell’Unesco’. A suo tempo abbiamo anche lanciato una petizione popolare che ha avuto tantissimi riscontri – dice Catanzaro – oggi è il momento che il governo regionale avvii l'iter per la richiesta e allo stesso tempo cominci a pensare ad un progetto serio di valorizzazione e fruizione turistica del sito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Scala dei turchi torna pubblica, Catanzaro (Pd): "Ora si lavori per la valorizzazione"
AgrigentoNotizie è in caricamento