Ornella Patti nominata coordinatrice del partito "Cambiamo"

L'agrigentina: "Ringrazio per la fiducia accordatami il presidente Giovanni Toti, uomo di grande valore umano e di indiscusse competenze amministrative"

Nella foto Ornella Patti

Una giovane insegnnte agrigentina  è stata nominata coordinatrice della provincia di Agrigento del partito "Cambiamo di Giovanni Toti". Si tratta di Ornella Patti. La donna opera nell’ambito del recupero scolastico, da anni impegnata nell’azione civica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ornella Patti dichiara: "Ringrazio per la fiducia accordatami il presidente Giovanni Toti, uomo di grande valore umano e di indiscusse competenze amministrative. Ringrazio altresì l’onorevole Benigni, il dirigente nazionale Marcello Fattori e tutti i membri del comitato esecutivo nazionale i quali hanno ritenuto la mia persona ottima risorsa per la crescita di cambiamo in Sicilia ed in particolare nella provincia di Agrigento. Per me è un grande onore ricoprire un ruolo di tale responsabilità in quanto considero questo nuovo partito un valido contenitore che potrà dire la propria in termini di idee e proposte concrete per la crescita del nostro paese. Rinnovo il mio ringraziamento e la mia stima al Presidente Toti che a mio avviso è stato uno dei pochi Presidenti di regione in grado di gestire in maniera egregia l’emergenza degli ultimi mesi che ha messo in ginocchio l’Italia; che ha raggiunto, negli ultimi cinque anni di mandato, caratterizzato dal  lavoro incessante e meticoloso, ottimi risultati nella gestione della regione Liguria vedasi, come esempio, la realizzazione della grande opera del ponte Morandi messo in piedi in poco meno di 2 anni con tempistiche purtroppo sconosciute al popolo italiano. Sono queste le risposte che attendiamo tutti. Ci prepariamo ad affrontare le amministrative del 4 e 5 Ottobre con ancora più entusiasmo; daremo infatti il nostro contributo e appoggio al candidato sindaco Marco Zambuto scelto all’unanimità da tutto il centrodestra. Saremo inoltre presenti con nostri rappresentanti anche in altri comuni siciliani chiamati al voto. Da mesi infatti, supportata dalla mia squadra, siamo a lavoro per individuare giovani figure competenti che saranno in grado di rappresentare Cambiamo in Sicilia. A breve effettueremo le varie nomine dei componenti del direttivo provinciale, con i coordinatori cittadini, a partire dal capoluogo Agrigentino, fino a coprire tutti i paesi della provincia. L’entusiasmo che ho raccolto nella presentazione del progetto di Cambiamo – conclude Ornella Patti – mi fa sperare in una larga partecipazione di tutti quei soggetti che vorranno finalmente operare in un contesto nuovo, valido e concreto che saprà dare il giusto spazio e valorizzare le menti brillanti che tanto hanno da dare al fine di migliorare le condizioni della Sicilia e della penisola tutta". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento