Politica

Disservizi nell'erogazione idrica, Sodano chiede un'ispezione da parte della Regione

Tutto parte dai problemi di approvvigionamento di questi giorni registrati in diversi centri della provincia

Turni sempre più lunghi, stop nell'erogazione del servizio idrico e disagi di vario tipo per i cittadini, il deputato Michele Sodano chiede all'Assessorato regionale all'Energia, Acque e Rifiuti, di disporre "immediatamente i dovuti approfondimenti e un’ispezione presso gli uffici della Girgenti Acque S.p.A. per verificare, al giorno d'oggi, quali problematiche o disservizi impediscano la continuità del servizio idrico nella Provincia di Agrigento".

La richiesta è inserita in una lunga lettera che è stata diffusa anche alle testate giornalistiche e che è indirizzata all'assessore regionale Baglieri. Tutto parte dalle segnalazioni dei giorni scorsi di lunghi turni nell'erogazione idrica in alcuni centri della provincia, cui si aggiunge la comunicazione di nuovi stop nella fornitura nel servizio idrico per i prossimi giorni dovuta allo stop della fornitura proveniente dal Fanaco gestito però da Siciliacque, che è l'ente di sovrambito che è partecipato dalla stessa Regione Siciliana.

"Oramai i cittadini  - scrive Sodano - sono abituati a dotarsi di vasche capienti da riempire per gestire le necessità. A Canicattì, territorio dal quale ho ricevuto decine di segnalazioni, i turni di distribuzione dell'acqua arrivano fino a sei giorni. La motivazione è sempre la stessa: Girgenti Acque vende acqua che a sua volta compra da altri consorzi, ma tra continui guasti e lavori di manutenzione, gli acquedotti funzionano sempre a mezzo regime e ormai, anche quando ci sono le interruzioni dell’approvvigionamento idrico per due o tre giorni, ci si limita alla semplice comunicazione via mail e mai alla risoluzione strutturale delle problematiche".

Sodano evidenzia come "da oltre quindici anni Girgenti Acque gestisce il servizio idrico integrato in provincia di Agrigento senza essere riuscita a mantenere l’unica necessità che interessa gli utenti: garantire l’acqua 24 ore su 24" e che, nonostante la gestione sia transitata ad una commissione prefettizia "per i cittadini non è cambiato nulla per quanto riguarda la qualità del servizio offerto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi nell'erogazione idrica, Sodano chiede un'ispezione da parte della Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento