rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Codice rosso

Donna denuncia: "il mio stalker rimesso in libertà", Iacono (PD) annuncia interrogazione

La parlamentare chiederà chiarimenti al Ministero della Giustizia sulla vicenda

“Nei prossimi giorni presenterò una interrogazione al Ministero della Giustizia per chiedere chiarezza sulla storia di Simona, la donna agrigentina che nei giorni scorsi ha lanciato sui social un vero e proprio grido di allarme dopo che il Tribunale delle Libertà avrebbe rimesso in strada il suo stalker”.

Interviene così la deputata del Partito Democratico Giovanna Iacono in merito alla vicenda, nata su Facebook e che ha già fatto registrare l’intervento di solidarietà di Caritas Agrigento, della donna agrigentina che ha segnalato come il suo stalker sia tornato in libertà perché sarebbe stato riconosciuto come incapace di intendere e volere.

“Una denuncia -continua Iacono - che non può e non deve lasciare indifferente nessuno, perché oggi Simona, pur avendo piena fiducia nella giustizia – tanto da aver denunciato il suo persecutore – è tornata priva di qualunque tutela dopo che l’uomo sarebbe stato scarcerato e gli sarebbero stati eliminati tutti i provvedimenti restrittivi perché incapace di intendere e volere.  Le parole di Simona sono un pugno nello stomaco, e da donne, da cittadine, da rappresentati politiche non possiamo accettare. Per questo faremo quanto in nostro potere per darle supporto e fare chiarezza su questa vicenda e per questo come Partito Democratico continuiamo a chiedere misure più restrittive di quelle attualmente previste dal Governo nazionale con il cosiddetto “Codice Rosso” e che, a nostro parere, non basteranno ad evitare che gli stalker uccidano le proprie vittime prima nell’anima e poi, troppo spesso, nel corpo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna denuncia: "il mio stalker rimesso in libertà", Iacono (PD) annuncia interrogazione

AgrigentoNotizie è in caricamento