Domenica, 25 Luglio 2021
Politica

Immigrazione e Coronavirus, Lampedusa "batte" cassa alla Regione

Il sindaco Martello: "La finanziaria preveda un sostegno, abbiamo salvato in più di una occasione l'immagine dell'intera Europa"

"La finanziaria regionale preveda un sostegno per Lampedusa e Pozzallo, le due realtà siciliane maggiormente impegnate sul fronte dell'emergenza migranti che hanno sempre dimostrato piena disponibilità all'accoglienza salvando in più di una occasione l'immagine dell'intera Europa, e che in questo  momento vivono una situazione resa ancora più difficile dall'emergenza Coronavirus". E l'appello, contenuto in una lettera rivolta al presidente della Regione Nello Musumeci, dei sindaci di Lampedusa e Linosa Totò Martello e  di Pozzallo Roberto Ammatuna.

"Da notizie di stampa - scrivono i due sindaci al governatore - apprendiamo che all'interno della finanziaria regionale attualmente all'esame dell'Ars non sarebbe previsto alcun aiuto specifico per i nostri Comuni. Tutto ciò non può essere accettato da chi si è sempre speso, a costo di grandi sacrifici, anche  sobbarcandosi responsabilità e compiti imputabili ad altri livelli istituzionali. Chiediamo, quindi, al presidente Musumeci e alle forze politiche presenti all'Ars di intervenire attraverso la manovra economica regionale per sostenere i Comuni di Lampedusa e Pozzallo, tenendo conto del ruolo svolto sino ad oggi dalle due amministrazioni e dalla cittadinanza locale sul fronte dell'accoglienza e della tuteladei diritti umani, anche in piena emergenza Coronavirus", concludono  Martello e Ammatuna. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immigrazione e Coronavirus, Lampedusa "batte" cassa alla Regione

AgrigentoNotizie è in caricamento