Domenica, 20 Giugno 2021
Politica

Carlisi (M5S): "Il Consiglio comunale è in vacanza di democrazia"

Secondo la consigliera ci sono punti all'ordine del giorno che furono proposti ad ottobre del 2018

Il Consiglio comunale

"Mancano pochi mesi alla fine della consiliatura e non si permette al Consiglio comunale di Agrigento di riunirsi per discutere di quanto proposto dai Consiglieri nell’interesse della città. Siamo in vacanza di democrazia".

A parlare con una nota stampa è la consigliera comunale del Movimento 5 Stelle Marcella Carlisi. "Ci sono proposte di delibera presentate persino ad ottobre 2018 - continua - che aspettano di essere discusse. Vista l’inerzia, l’inedia e il boicottaggio di questi anni non ho più presentato proposte di delibera a partire da marzo 2019, perché il passaggio negli uffici rende veramente difficile fare arrivare il aula questi documenti ma immaginavo di poter riuscire a trattare, prima delle prossime elezioni, almeno gli atti presentati".

Secondo Carlisi "la campagna elettorale ha enfatizzato la voglia di bloccare tutto da parte soprattutto di chi ha prodotto poco e ha vantato le poche doverose azioni utili, che competevano alla carica, come miracolosi interventi risolutivi mentre, ribadisco, erano solo atti dovuti per un incarico ben retribuito".

Numerosi i punti oggi non ancora discussi, come alcune richieste di modifiche della Tari e al regolamento di polizia cimiteriale, il regolamento per il cosiddetto baratto amministrativo, ma anche una mozione sul pagamento delle cooperative che lavorano con i disabili, i cui operatori "attualmente non sono pagati da Ottobre" ma anche la relazione da parte della commissione sui debiti fuori bilancio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carlisi (M5S): "Il Consiglio comunale è in vacanza di democrazia"

AgrigentoNotizie è in caricamento