rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Chiusura del viadotto Akragas, attesi i vertici dell'Anas

In vista dell'incontro che si terrà giovedì prossimo, sono intervenuti i consiglieri della seconda commissione consiliare

In vista dell'incontro che si terrà giovedì prossimo, con i rappresentanti dell'Anas, sulla chiusura del viadotto Akragas, con le conseguenti ripercussioni sulla viabilità, sono intervenuti i consiglieri della seconda commissione consiliare Lavori pubblici e urbanistica, Willy Giacalone, Vincenzo Licata, Gerlando Gibilaro e Rita Monella.

Anas: la demolizione ha solo valore paesaggistico

"Cerchiamo chiarezza sul viadotto Akragas, ponte 'Morandi' per gli agrigentini, - ha detto il presidente Giacalone - e la cerchiamo principalmente da chi ha competenza nella sua manutenzione e per il suo ripristino. Il ruolo del consiglio comunale deve essere da collante tra la città e gli enti che si occupano dell’amministrazione del territorio per questo la commissione che presiedo ha voluto invitare ufficialmente i vertici dell’Anas per sapere quali soluzioni sono allo studio ed i tempi di ripristino di una strada che è divenuta vitale per la città, convocando una commissione ad hoc per il giorno 6 settembre alle ore 10.30 presso i locali della presidenza del consiglio comunale di Agrigento".

Riapertura fissata per il 2021: ecco quanto costerà

"Troppi silenzi da parte dell’amministrazione e troppe voci discordanti sul futuro del viadotto 'Morandi' - ha proseguito Giacalone - per cui riteniamo fare servizio utile alla città facendo conoscere ai cittadini quali siano le reali intenzioni dell’Anas che ad oggi non sembrano andare in unica direzione, e cioè se hanno realmente intenzione di ripristinarlo o meno".

La Procura chiude l'inchiesta

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura del viadotto Akragas, attesi i vertici dell'Anas

AgrigentoNotizie è in caricamento