Domenica, 14 Luglio 2024
Il dibattito in aula

Alga tossica nella Valle del Belice, appello di Catanzaro all'Ars: "Serve soluzione urgente per gli agricoltori"

Il capogruppo del Pd si rivolge agli assessori Di Mauro e Sammartino per sollecitare un piano di irrigazione alternativo

"La vicenda dell’alga tossica che nell'area geografica della Valle del Belice impedisce l’utilizzo dell’acqua del lago Arancio per scopi irrigui, sta generando grande preoccupazione per i produttori agricoli dei Comuni di Sambuca di Sicilia, Santa Margherita Belice e Sciacca".

Lo ha detto oggi in aula Michele Catanzaro, capogruppo Pd all'Ars. Rivolgendosi agli assessori Luca Sammartino e Roberto Di Mauro, Catanzaro ha chiesto quali interventi il governo regionale ha programmato per risolvere una situazione di grave emergenza che sta mettendo in ginocchio centinaia di produzioni agricole del territorio agrigentino.

"E' una vicenda già nota da mesi – ha aggiunto Catanzaro –, io stesso mesi fa avevo sollevato il problema e sollecitato un'azione urgente che però non è arrivata. Oggi apprendo che l'assessore Di Mauro ha partecipato a Sambuca di Sicilia ad una conferenza di servizi nella quale si è parlato di fase di accertamenti e verifiche che purtroppo è tardiva rispetto all'allarme lanciato diverso tempo fa. Occorre individuare urgentemente un piano irriguo alternativo – ha concluso Catanzaro – e pensare immediatamente ad un intervento di aiuto per gli agricoltori che sono danneggiati dalla mancata produzione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alga tossica nella Valle del Belice, appello di Catanzaro all'Ars: "Serve soluzione urgente per gli agricoltori"
AgrigentoNotizie è in caricamento