rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Beni culturali, via ad un unico polo regionale per Valle e musei

Formalizzata la decisione di riunire sotto un'unica dirigenza le tre strutture, come era stato già disposto in modo temporaneo

Beni culturali, c'è il via libera alla creazione di un polo unico. Dopo l'esperimento avviato sotto la gestione Parello (con la Regione che aveva conferito in modo temporaneo la guida, oltre che della Valle dei Templi, anche del museo di San nicola e della Casa natale di contrada Caos), adesso da Palermo arriva il definitivo ok affinché siano “attribuite al Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi di Agrigento, in aggiunta all’area archeologica all’interno del perimetro del Parco allo stato in gestione, altre strutture regionali e segnatamente il Museo archeologico Pietro Griffo e la Biblioteca-Museo ‘Casa Natale Luigi Pirandello’”.

Visitatori e incassi, la Valle si conferma "regina" di Sicilia

Ma chi li andrà a dirigere? Al momento nessuno. Sì perché prosegue di fatt la situazione di vacatio per quanto riguarda la dirigenza del Parco. Se le note stampa della Regione avevano annunciato la nomina di Roberto Sciarratta, oggi non vi è traccia di provvedimenti concreti in questa direzione. Probabilmente anche la rimodulazione delle strutture avrà avuto un suo peso specifico nel ritardare la situazione in sè.

Valle dei Templi, Roberto Sciarratta nuovo direttore del Parco

Certo è che l'idea di unificare quantomeno museo e Valle non è nuova ed è certo ritenuta utile, non solo per la sopravvivenza di quest'ultimo, ma anche al fine di garantire un'offerta turistica integrata a chi arriva ad Agrigento, dato che il "Griffo" si trova in pieno Parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni culturali, via ad un unico polo regionale per Valle e musei

AgrigentoNotizie è in caricamento