rotate-mobile
Domenica, 11 Giugno 2023
Cronaca

Visitatori e incassi, la Valle dei Templi si conferma "regina" di Sicilia

Nel 2018 confermata la prima realtà in tutta l'isola e l'ottava a livello nazionale, con un trend di crescita rispetto al 2017 del 9%

Il milione è alla fine un po' più lontano di quanto non sembrasse, ma il "record" continua ad esserci tutto. La Regione siciliana ha infatti diffuso i dati degli accessi ai siti culturali per l'anno 2018 i quali certificano che nella Valle dei Templi, lo scorso anno, sono entrate 935.412 persone contro le 857.333 del 2017. Circa ventimila in meno rispetto alle stime del Parco stesso, ma comunque un numero davvero impressionante, perché significa che in un anno l'aumento degli ingressi è stato del 9.10% con oltre 78mila persone che hanno varcato i cancelli e un maggiore incasso di oltre 745mila euro sui 6 milioni introitati l’anno passato.

Valle dei templi, accesso gratuito: è boom di presenze

Volendo guardare i numeri su una scala più ampia, la Valle potrebbe essere l’ottavo sito nazionale per numero di accessi, dato che si trova a meno di 13.500 ingressi dopo la Venaria Reale.  Molto più modesti, ma comunque significativi i dati registrati negli altri siti, come il museo “Griffo”, dove i visitatori sono passati da 43.017 a 45.298, o alla biblioteca-museo-casa natale di Pirandello, dove si è passati dai 37.850 del 2017 ai 44.296 dello scorso anno, cioè il 16,5% in più. Guardando complessivamente  a tutti i siti agrigentini, comunque, il milione viene complessivamente raggiunto e superato, segno che parlare di una "provincia a vocazione turistica" continua ad avere un senso.

La previsione degli ingressi: 2018 anno superiore ad ogni previsione

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visitatori e incassi, la Valle dei Templi si conferma "regina" di Sicilia

AgrigentoNotizie è in caricamento