Truffe con falsi posti di lavori e infortuni simulati, dopo un anno di intoppi si sblocca il processo

L'inchiesta "Demetra bis", a carico di ventinove imputati, dopo un doppio rinvio a giudizio approderà al dibattimento

Un momento dell'operazione

Il 16 marzo davanti al giudice Agata Anna Genna: si sblocca, dopo un anno di intoppi, il processo scaturito dall'inchiesta "Demetra bis" che ipotizza un giro di falsi infortuni sul lavoro messo in piedi, con la complicità di medici e faccendieri, con la finalità di truffare l'Inail. Il giudice monocratico Giuseppa Zampino, inizialmente indicata in base a un meccanismo di assegnazione automatica, compone anche il collegio davanti al quale si celebra il primo dibattimento, quello principale, a carico di 53 imputati, alcuni dei quali comuni ai due procedimenti.

Per questo aveva deciso di astenersi. Inevitabile, quindi, ripartire da capo con la prescrizione che rischia di spazzare via quasi tutto. Dopo alcune settimane di impasse, gli uffici hanno individuato un giudice ritenuto compatibile ed è stata ufficializzata la riassegnazione. Il dibattimento, quindi, ancora per poco resta congelato a distanza di poco meno di un anno dai primi rinvii a giudizio che furono annullati dal giudice Alessandro Quattrocchi per un vizio di forma: il gup non aveva indicato la data di inizio del dibattimento e il giudice davanti al quale si sarebbe tenuto. Il problema procedurale ha azzerato tutto e il primo luglio scorso, il gup Luisa Turco ha disposto i rinvii a giudizio “bis”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul banco degli imputati siedono in ventinove.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento