"Violati i sigilli alla Scala dei Turchi", scattano le denunce per 13 persone

L'area intorno alla scogliera è come noto sottoposta a sequestro, ma questo non ha fermato un gruppo di persone tra turisti e semplici cittadini

I sigilli posti alla Scala dei Turchi

I carabinieri della stazione di Realmonte, ieri pomeriggio, hanno denunciato 13 persone che si erano avventurate alla Scala dei turchi, violando i sigilli dell'area che, come noto, è posta sotto sequestro penale nel contesto di un'inchiesta condotta dalla Procura di Agrigento.

A spasso alla Scala dei Turchi, ma è tutto sotto sequestro: 9 denunce

I militari, durante un'attività di pattugliamento hanno sorpreso 13 persone (sia turisti che residenti), i quali, pur avendo notato i divieti connessi al provvedimento si erano introdotti nell’area posta sotto sequestro. Per tutti loro è scattata la denuncia a piede libero appunto per violazione dei sigilli. I carabinieri continueranno a garantire attività di monitoraggio dell'area della Scala dei Turchi per tutta la stagione estiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento