rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Microcriminalità / Canicattì

"Visitata" la casa di un cameriere, portati via tutti i gioielli di famiglia

I malviventi hanno "colpito" in pieno giorno, durante le ore della mattina, approfittando della momentanea assenza dei padroni di casa. Rubato, ad un altro cittadino, anche uno scooter

Hanno colpito, di nuovo, in pieno giorno. Senza essere visti, né tantomeno sentiti sono riusciti ad intrufolarsi nell’abitazione di un cameriere trentaseienne, in via Fasci Siciliani, e hanno arraffato monili in oro e una Nintendo Switch. Il danno complessivo, che al padrone di casa è stato provocato, è stato stimato in oltre 3 mila euro. I carabinieri si stanno già occupando delle indagini per provare a dare un nome e cognome ai “topi d’appartamento”. Sempre a Canicattì, in centro, è stato denunciato, agli agenti del commissariato cittadino, il furto di un ciclomotore Scarabeo. E anche in questo caso sono state già avviate le indagini.

Non si ferma l’ondata di microcriminalità che su Canicattì continua a determinare furti. L’ultimo denunciato, in ordine di tempo, è stato, appunto, quello nell’abitazione del cameriere trentaseienne. Una razzia che è avvenuta tra le 8,30 e le 10,30, mentre i padroni di casa erano momentaneamente assenti. I malviventi si sono introdotti e, mettendo tutto a soqquadro, hanno trovato – e portato via – due fedi nuziali, tre collane d’oro, un bracciale di perle, altri monili e una Nintendo Switch. Un danno di oltre 3 mila euro che non risultato coperto da nessuna polizza assicurativa. I carabinieri della stazione cittadina, raccolta la denuncia a carico di ignoti, hanno subito avviato le indagini. Uno dei primi passaggi investigativi fatto è stato, inevitabilmente visto che rientra nella procedura iniziale degli accertamenti, verificare l’eventuale presenza di impianti di videosorveglianza pubblici o privati. Non filtrano indiscrezioni al riguardo, ma appare scontato che l’eventuale presenza di telecamere potrebbero, così come è accaduto anche in passato, dare un buon input all’inchiesta che mira ad identificare i delinquenti che hanno messo a segno il furto. Servirà però, verosimilmente, del tempo per capire se le indagini potranno arrivare o meno ad una svolta. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Visitata" la casa di un cameriere, portati via tutti i gioielli di famiglia

AgrigentoNotizie è in caricamento