Arriva la conferma: il tampone Covid-19 è positivo, contagiato secondo agente della Penitenziaria

Lo scorso lunedì, lo stesso esito era arrivato per un collega: entrambi, seppur lavorando in uffici differenti del carcere di contrada Petrusa, non hanno nulla a che fare con i detenuti

Uno degli ingressi del carcere "Di Lorenzo"

C'è un secondo agente della polizia Penitenziaria, in servizio alla casa circondariale "Pasquale Di Lorenzo" di Agrigento, che è risultato essere positivo al Covid-19. Si tratta di un collega, nonché concittadino: entrambi sono residenti a Raffadali, dell'altro poliziotto penitenziario che era già risultato positivo lunedì scorso. 

Il Covid-19 è arrivato negli uffici del carcere Petrusa: contagiato un agente della polizia Penitenziaria

Entrambi gli agenti della Penitenziaria - seppur lavorando in uffici differenti del carcere di contrada Petrusa - non hanno nulla a che fare con i detenuti. Lavorano, infatti, in ufficio. Il sindaco di Raffadali, Silvio Cuffaro, pare che già da ieri avesse avuto - come indiscrezione - la notizia della positività del 49enne. Attendeva però, naturalmente, comunicazione ufficiale dagli organi istituzionalmente competenti.     

Primo caso di Covid-19 a Raffadali, il sindaco Cuffaro: "Basta fare i cretini, restate a casa"

Ovviamente è già partita l'indagine epidemiologica per stabilire quali siano stati i contatti, nelle ultime settimane, del 49enne. 

Covid-19, Silvio Cuffaro dona mascherine alla Penitenziaria e ai pompieri

Appena nelle scorse ore, proprio il sindaco di Raffadali aveva donato 240 mascherine al corpo della polizia Penitenziaria e altre 200 al comando provinciale dei vigili del fuoco di Agrigento. 

Esiti dei tamponi in ritardo, il sindaco Cuffaro avverte: "Denuncio l'Asp"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento