rotate-mobile
Cronaca Lampedusa e Linosa

"Mare Jonio" davanti a Lampedusa, Di Maio: "Non ci sarà un nuovo caso Diciotti"

Il vice premier: "Siamo al lavoro e stiamo verificando le condizioni di vita a bordo della Ong perché la priorità è il salvataggio delle persone"

"Quello che posso assicurare è che non ci sarà un nuovo caso Diciotti''. La nave Ong Mar Ionio ''non sarà un nuovo caso Diciotti''. Lo assicura Luigi Di Maio, leader M5S, ai microfoni di Radio anch'io. "Siamo al lavoro e stiamo verificando le condizioni di vita a bordo della nave Ong, perché la priorità è il salvataggio delle persone. In secondo luogo, da quello che sembra, ancora una volta si tratta di una nave che non ha rispettato le regole: non sono state rispettate, infatti, le direttive delle autorità libiche. Inoltre, la novità è che questa Ong, per la prima volta, batte bandiera italiana". 

"Trattenimento a bordo è stata una tortura", il caso "Diciotti" approfa alla Corte europea

Domani, in Parlamento, torna il caso Diciotti - il fascicolo d'inchiesta venne aperto dalla Procura della Repubblica di Agrigento - con  la richiesta del tribunale dei ministri di Catania di procedere contro Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona aggravato. La Giunta delle immunità, il 19 febbraio scorso ha deciso, con i voti di Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia e Cinquestelle, di non consentire l'autorizzazione e non avviare un procedimento penale a carico del ministro dell'Interno. Il voto definitivo è atteso per domani. 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mare Jonio" davanti a Lampedusa, Di Maio: "Non ci sarà un nuovo caso Diciotti"

AgrigentoNotizie è in caricamento