Naufragio davanti a Lampedusa: recuperate 13 salme, è stata la strage delle donne

All'appello dovrebbero mancare 15 persone circa. Fra i dispersi vi sarebbe una donna con la sua bambina di appena 8 mesi: lo racconta la sorella della vittima che è sopravvissuta e si trova all'hotspot

Sono tutte di donne le salme recuperate - al momento sono 13 - dalla Guardia costiera e dalla Guardia di finanza dopo il naufragio di stanotte a circa 6 miglia da Lampedusa. A coordinare le operazioni investigative, legate alla strage, è il procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, arrivato sull'isola con la polizia. La Procura della Repubblica di Agrigento ha già aperto un fascicolo - contro ignoti - per naufragio e omicidio plurimo colposo.

Barca carica di migranti si ribalta, recuperati 9 cadaveri: aperta inchiesta

È stata effettuata una ispezione cadaverica - esterna - alla presenza anche del magistrato che, a bordo di una vettura della polizia di Stato, ha lasciato il molo Favaloro per trasferirsi alla caserma della Guardia costiera. Sulla "carreta del mare" c'erano circa 50 persone, 22 i migranti salvati nelle fasi concitate dai soccorsi. Tra i dispersi ci sarebbero anche 8 bimbi e due donne in stato gravidanza.

IL VIDEO. Si teme una strage: le immagini dell'arrivo dei cadaveri e dei superstiti al molo Favarolo

Sempre fra i dispersi vi sarebbe, stando a quanto viene ricostruito dai superstiti: e a parlare è la sorella e zia delle vittime, anche una bambina di appena 8 mesi con la sua mamma. Ora si trova all'hotspot e racconta tra le lacrime l'inferno vissuto nella notte. All'appello dovrebbero mancare 15 persone circa.

La strage nel Mediterraneo: 19 mila morti e dispersi in sei anni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • Incidente sul lavoro: arrotato da un trattore muore un imprenditore di 56 anni

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Si affaccia al balcone e si masturba: 45enne allontanato per un anno

  • Uno dei migliori direttori di McDonald's del mondo è agrigentino, ecco la storia di Pietro Luparello

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento