Bloccato ad Antigua per l'emergenza Covid 19, Gerlando: "Finalmente sono a casa"

Partito dai Caraibi, l'empedoclino, ha fatto tappa a Londra per poi atterrare e Roma. Da lì, lo chef, si è diretto in Sicilia e dunque a Favara

Gerlando Cappello

"Finalmente sono tornato a casa". Sono queste le parole dell’empedoclino Gerlando Cappello. Lo chef, che era bloccato ad Antigua per via dell’emergenza Coronavirus, ha rimesso piede in Sicilia.

Bloccato ad Antigua a causa dell'emergenza Covid 19, Gerlando: "Sono stato contattato dalla Farnesina"

“Sto osservando la quarantena domiciliare - ha detto Gerlando Cappello ad AgrigentoNotizie - ma sono ugualmente felice d’essere a casa. Al momento non ho sintomi che possono essere riconducibili al Coronavirus. Sono certo che questa pandemia, in un modo o nell’altro, ci cambierà. Volevo ringraziare tutti coloro che mi sono stati vicini in questa difficile avventura. La mia famiglia, i miei amici, il sindaco Ida Carmina, ma anche Luigi Interlandi e Nicolò Bertelli”.

Coronavirus, il grido d'aiuto di Gerlando: "Sono bloccato ad Antigua, le medicine stanno finendo"

Lo chef non riusciva più a tornare a casa. L’emergenza Covid 19 aveva chiuso le porte dei principali aeroporti del mondo. L'empedoclino, insieme ad altri italiani, è stato contattato dalla Farnesina che ha organizzato tutto quanto. Partito dai Caraibi, Gerlando è stato a Londra poi a Roma e dunque in Sicilia. 

"Vorrei ringraziare anche voi di AgrigentoNotizie, a mio avviso siete stati la chiave di tutto. Avete un potere immenso e usarlo bene, come in questo caso, è stato fondamentale. Grazie davvero". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccato ad Antigua per l'emergenza Covid 19, Gerlando: "L'incubo sembra finito"

La disavventura di Gerlando Cappello ha tenuto tutti col fiato sospeso. “Sono stato accolto da tutti in un modo che non mi aspettavo, anche i miei vicini da casa - seppure da lontano - mi hanno mostrato tutto quanto il loro affetto. E’ stato bellissimo.  Mi sono anche emozionato. Grazie a tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il crack del gruppo Pelonero, Patronaggio: "Così la famiglia ha fatto sparire milioni di euro da un’azienda all’altra"

  • Operazione "Malebranche", colpito il gruppo Pelonero: 13 misure cautelari

  • Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è uno studente che è stato in Lombardia

  • "Società aperte con capitale irrisorio, impennata con volume di affari milionario e tracollo pilotato": ecco il sistema "Pelonero"

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento