rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Falsi invalidi, parola alla difesa dei 10 imputati che hanno scelto l'abbreviato

I legali hanno discusso davanti al giudice per l'udienza prelimiare Stefano Zammuto

I difensori dei dieci imputati - su una lista complessiva di 69 - hanno discusso, per tutta la giornata di ieri, davanti al giudice per l'udienza prelimiare Stefano Zammuto. Si tratta dei legali di coloro che hanno scelto il rito abbreviato.

Chiusa indagine per altri 80 indagati 

Il processo è quello che ipotizza un collaudato sistema che, attraverso due “bande parallele” aveva messo in piedi un giro di certificazioni false che, con la complicità di medici infedeli e faccendieri senza scrupoli, attestava invalidità e patologie finalizzate a truffare lo Stato e in particolare – da lì il nome dell’inchiesta “La carica delle 104” – ottenere i benefici previsti dalla legge per disabili e rispettivi familiari che hanno la possibilità di ottenere trasferimenti, se sono dipendenti pubblici, nelle proprie province di residenza.

Nello stralcio abbreviato del processo il pm Maggioni ha chiesto dieci condanne da un minimo di due anni fino a quattro anni e mezzo.

Lo stralcio abbreviato continua il 17 novembre e il 15 dicembre. Il 26 gennaio saranno decisi anche rinvii a giudizio e patteggiamenti.

Il pm Andrea Maggioni fa notificare l’avviso di chiusura dell’inchiesta bis apprestandosi forse a chiedere l’accorpamento dei due fascicoli in un unico maxi processo con quasi 150 imputati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi invalidi, parola alla difesa dei 10 imputati che hanno scelto l'abbreviato

AgrigentoNotizie è in caricamento