rotate-mobile
Controlli / Lampedusa e Linosa

Scoperta nuova costruzione abusiva, denunciato un imprenditore

La nascente struttura è stata posta sotto sequestro dai carabinieri che hanno controllato il cantiere edile privo di autorizzazioni

Avrebbe fatto realizzare una piattaforma in cemento armato di 80 metri quadrati e 12 pilastri, sempre in cemento, con un tetto in legno. A scovare il nuovo, ennesimo, caso di abusivismo edilizio – sulla più grande delle isole Pelagie – sono stati i carabinieri della locale stazione. Ed è accaduto controllando un cantiere edile di via Mattarella, un cantiere che è appunto risultato essere senza autorizzazione. E’ scattata una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento a carico di un imprenditore di 51 anni. L’uomo dovrà, adesso, rispondere dell’ipotesi di reato di abusivismo edilizio. La nascente struttura è stata, naturalmente, posta sotto sequestro. 

Appena pochi mesi fa, sempre i militari dell’Arma di Lampedusa avevano denunciato una coppia che aveva ampliato – “naturalmente” senza nessuna autorizzazione o concessione – un immobile di loro proprietà, già sottoposto a sequestro. E un’altra aveva fatto costruire un fabbricato su un’area di circa 90 metri quadrati, delimitando con un muretto “a secco”. Sono stati dunque 4 i precedenti denunciati, alla Procura di Agrigento, per abusivismo edilizio. Appena quattro giorni prima era stato deferito invece, sempre per lo stesso motivo, un pescatore. Il trend non cambia. Nonostante i controlli categorici e sistematici e la raffica di casi di abusivismo scoperti, da parte dei carabinieri, i lampedusani – non tutti, ma un gran numero - continuano ad infischiarsene delle regole. Aprono cantieri edili per ampliare o costruire senza neanche pensare di dover chiedere autorizzazioni o concessioni al Comune, né addirittura il dissequestro. Paradossale quanto venne scoperto dai carabinieri. Marito e moglie, rispettivamente di 45 e 43 anni, avrebbero ampliato un immobile di loro proprietà, già sottoposto a sequestro. E lo hanno fatto appunto senza nemmeno chiedere il dissequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta nuova costruzione abusiva, denunciato un imprenditore

AgrigentoNotizie è in caricamento