Le case di appuntamento per trans ed escort nel centro storico, l'intera famiglia arrestata fa scena muta dal gip

Strategia processuale del silenzio per gli indagati dell'operazione "Bed and babies": la difesa chiede la revoca della misura

Scena muta dal gip: i tre indagati dell'operazione "Bed and Babies", che ha sgominato un giro di prostituzione che sarebbe stato allestito in alcuni appartamenti di via Saponara, nel centro storico, scelgono di avvalersi della facoltà di non rispondere.

All'alba del 6 febbraio sono finiti ai domiciliari Emanuele Pace, 66 anni, la moglie Pierina Miccichè, 52 anni e il loro figlio Vasilij Pace, 30 anni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre indagati, difesi dagli avvocati Giuseppe Lo Dico ed Emilio Dejoma, sono comparsi in mattinata nella sala interrogatori del tribunale, davanti al gip Alessandra Vella che ha emesso il provvedimento su richiesta del pm Elenia Manno. La strategia processuale è stata quella del silenzio. I legali della famiglia arrestata, al termine dell'interrogatorio, durato pochi minuti, hanno chiesto al giudice la revoca della misura cautelare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento