rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Canicattì

Fuoco in un terreno confiscato alla mafia, danni per migliaia di euro

Brucia un appezzamento coltivato a cereali in contrada Graziano Di Giovanna, la solidarietà del sindaco

Un appezzamento di terreno coltivato a cereali, in contrada Graziano Di Giovanna a Canicattì, è stato danneggiato da un incendio scoperto stamattina dai soci e dai dipendenti della cooperativa sociale "Lavoro e non solo" che gestisce in Sicilia diversi beni confiscati.
Il danno è quantificabile in alcune migliaia di euro. 

I volontari hanno ricevuto la solidarietà del sindaco Ettore Di Ventura. "Nel dichiararci vicini agli amici di Lavoro e non solo - dichiara - confidiamo che le forze dell'ordine faranno piena luce sull'episodio e garantiranno alla giustizia i colpevoli".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuoco in un terreno confiscato alla mafia, danni per migliaia di euro

AgrigentoNotizie è in caricamento