rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca Porto Empedocle

“Abusò sessualmente di una ragazza dopo una serata in un locale della movida”: 27enne a giudizio

Avrebbe costretto la presunta vittima a subire atti sessuali contro la sua volontà rinchiudendola dentro una stanza. Adesso dovrà comparire davanti al gup

Al via il processo preliminare nei confronti di un 27enne empedoclino accusato di violenza sessuale e sequestro di persona. Secondo la Procura, dopo aver trascorso una serata in una locale della movida agrigentina, avrebbe chiuso una ragazza dentro una stanza costringendola a subire atti sessuali contro la sua volontà.

La richiesta di rinvio a giudizio era stata formulata dal pubblico ministero a seguito delle indagini preliminari avviate dopo la denuncia della vittima Il 27enne, difeso dall’avvocato Salvatore Pennica, dovrà dunque comparire davanti al gup del tribunale di Agrigento. La presunta vittima degli abusi è difesa dall’avvocato Salvatore Butera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Abusò sessualmente di una ragazza dopo una serata in un locale della movida”: 27enne a giudizio

AgrigentoNotizie è in caricamento