rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Servizi

"Liberi di esserci": è operativo lo sportello di ascolto e consulenza per superare le discriminazioni

Una azione di informazione, formazione e sensibilizzazione è stata portata aventi all’interno del liceo classico “Empedocle”

E' operativo. Si tratta dello sportello di ascolto e consulenza LGBT “Liberi di Esserci” che è un progetto finanziato dal ministero delle Pari opportunità. Rappresenta uno spazio di ascolto, di accoglienza e di sostegno per tutti i cittadini che necessitano di informazioni per superare la discriminazioni basate sul genere ed orientamento sessuale, che ne precludono un pieno coinvolgimento nella sfera sociale e lavorativa.

Una azione di informazione, formazione e sensibilizzazione, prevista tra gli obiettivi progettuali, è stata portata aventi all’interno del liceo classico “Empedocle” di Agrigento, con la collaborazione della dirigente scolastica Marika Helga Gatto, che ha sposato l’iniziativa. 

“Lo scopo di questo intervento è di raggiungere un gruppo target in età adolescenziale ricompresa tra i 15 e i 18 anni e in modo da produrre una comunicazione funzionale che porti conoscenza e coinvolgimento su argomenti quali l’identità, l’identità sessuale, il ruolo di genere, gli stereotipi, i pregiudizi, lo stigma, che, se distorti, fanno da humus a quei fenomeni di bullismo omofobo, sempre più presenti all’interno della nostra società”.

Le azioni di sensibilizzazione e formazione, inoltre, coinvolgeranno anche i docenti delle scuole e i genitori degli alunni, in modo che gli obiettivi di cambiamento, previsti dalle azioni progettuali, si sviluppino su vari livelli di popolazione.

L’equipe che ha dato avvio a tale asse progettualevede coinvolte figure professionali diverse, che incastrano competenze che producono continuità di informazione e comunicazione. I professionisti impegnati (psicologi, sociologi, assistenti sociali ed educatori) hanno incontrato gli allievi delle V ginnasiali e delle I liceo, promuovendo dei circuiti di formazione attiva, che ha favorito un coinvolgimento cognitivo ed emotivo degli studenti.

L’azione progettuale, iniziata all’interno del liceo classico Empedocle continuerà negli altri istituti scolastici agrigentini.

Lo sportello di ascolto e consulenza è attivo tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 13:00, presso i locali del Comune di Agrigento e dalle ore 16 alle 19 presso gli spazi della scuola “Arentra” via Mazzini n. 124/A, Agrigento.

E’ possibile accedere direttamente al servizio e, negli stessiorari, è possibile comunicare con gli operatori alNumero: 09222/590292  -email: liberidiesserciag@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Liberi di esserci": è operativo lo sportello di ascolto e consulenza per superare le discriminazioni

AgrigentoNotizie è in caricamento