rotate-mobile
Attualità

Giardino botanico, tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo Teatro dell’Efebo

Ultimati gli interventi di consolidamento e restauro del costone di arenaria. La cerimonia del taglio del nastro è prevista il 22 settembre alle 19,30

Ormai conclusi gli interventi di consolidamento e restauro del costone di arenaria che sovrasta un’ampia zona del Giardino botanico il Libero consorzio comunale di Agrigento. Proprio lì trova posto il nuovo Teatro dell'Efebo, che andrà ad arricchire ulteriormente l'offerta culturale di Agrigento nei prossimi anni. L'inaugurazione ufficiale è prevista il 22 settembre, alle 19,30, alla presenza di varie autorità, con un programma di eventi che verrà illustrato nel corso di una conferenza stampa che si terrà martedì 19 settembre alle 9,30 nello stesso sito.

L'ampio spazio all'interno del Giardino botanico, che per un certo periodo aveva già ospitato alcuni spettacoli, è stato restaurato e messo in sicurezza grazie ad un progetto del settore turismo che ha restituito un luogo di grande fascino e ricco di storia, originato dai resti della cava dove gli schiavi cartaginesi, reduci dalla battaglia di Himera, estrassero i blocchi di arenaria usati per edificare i templi. Queste lavorazioni hanno lasciato uno spazio rinaturalizzato dal tempo che, oltre a ridare vita all'area in cui sorge il nuovo teatro, evidenzia i resti dell’antico ipogeo idraulico.

L’intitolazione all’Efebo, ovvero la statua più rappresentativa del museo Griffo, ha il duplice significato di dedicare il teatro ad un simbolo ritrovato proprio in uno dei pozzi del giardino botanico e di rappresentare e sostenere l'Efebo quale speranza delle giovani generazioni.

E proprio sul tema della speranza dei giovani, lo spettacolo inaugurale “IdeAli – Il pensiero in equilibrio”, sul volo sciagurato di Icaro, avvierà il ciclo del mito che caratterizzerà il nuovo teatro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giardino botanico, tutto pronto per l’inaugurazione del nuovo Teatro dell’Efebo

AgrigentoNotizie è in caricamento