Sabato, 13 Luglio 2024
Cinema

Ciak a Roma per “Eterno visionario”, il film su Pirandello: Federica Luna Vincenti sarà Marta Abba

Si girano nella Capitale le prime scene del nuovo lungometraggio di Michele Placido che, oltre a dirigere, reciterà nel ruolo di Saul Colin, agente e collaboratore dello scrittore premio Nobel

Sono iniziate a Roma le riprese di “Eterno Visionario”, il film che Michele Placido dedica a Luigi Pirandello. Una delle protagoniste femminili è Federica Luna Vincenti, attrice di teatro e cinema, musicista e fondatrice della “Goldenart” che produce il film con Rai Cinema e la società belga “GapBuster”. Ha lavorato, tra gli altri, con Roberto Andò, Giorgio Albertazzi, Massimo Ranieri, Mariangela Melato e Nicola Piovani. Vestirà i panni di Marta Abba, la celebre musa ispiratrice di Pirandello. Ad interpretare lo scrittore premio Nobel sarà Fabrizio Bentivoglio mentre Valeria Bruni Tedeschi sarà la moglie Antonietta Portulano. E poi i tre figli di Pirandello: Stefano è Giancarlo Commare, Lietta è interpretata da Aurora Giovinazzo e Fausto da Michelangelo Placido. Doppio ruolo per Michele Placido: regista e attore. Sarà Saul Colin, agente e collaboratore di Pirandello.

La peculiarità di “Eterno visionario” è quella di raccontare, per la prima volta sul grande schermo, un Pirandello non dalla solita prospettiva. Finora infatti è stato possibile conoscerne solo il pensiero indiretto, la creazione artistica. Ma ora Michele Placido affronta uno degli scrittori italiani più celebrati e rappresentati al mondo raccontando una fase cruciale della sua vita per rivelarne l’umanità, le passioni, le ossessioni e l’esistenza più intima intrappolata fra l’amore dirompente e impossibile per Marta Abba e il burrascoso rapporto con la dolorosa follia della moglie Antonietta Portulano.

”Eterno Visionario”, liberamente ispirato al libro “Il gioco delle parti, vita straordinaria di Luigi Pirandello” di Matteo Collura (Longanesi, 2010), esplora il mondo emotivo di un uomo con un legame conflittuale con i figli, un rapporto controverso con il fascismo e il sogno di un amore assoluto. E’ l’autore di un teatro scandaloso, sovversivo e troppo moderno per il perbenismo borghese. Emozioni e colpi di scena in un racconto appassionante che si dipana fra Roma, la Stoccolma dei Nobel, la Berlino dei cabaret e di Kurt Weill, la Sicilia arretrata degli zolfatari e degli arcaici paesaggi, la bellezza incantata della Milano di inizio Novecento, l’America che ne consacra il genio a Hollywood e a Broadway. Tutto questo per restituire il ritratto autentico e vivido, il tormento e la forza di un artista immenso, un implacabile ”eterno visionario” appunto: un genio capace di trasformare in arte la propria infelicità.

Nel cast, fra gli altri, Mino Manni, Lorenzo Gioielli, Anna Gargano, Marcello Mazzarella, Dajana Roncione, Erika D’Ambrosio, Giovanni Trombetta, Silvio Laviano, Pietro Micci, Silvia Siravo e Guja Jelo. La fotografia è di Michele D’Attanasio, le scenografie sono firmate da Tonino Zera, i costumi da Andrea Cavalletto, il montaggio è di Consuelo Catucci. Le musiche originali del film sono del duo Oragravity.

La sceneggiatura è di Michele Placido, Matteo Collura e Toni Trupia. “Eterno Visionario” uscirà nei cinema con 01 Distribution. Il film è realizzato con il contributo del ministero della Cultura (Direzione generale cinema e audiovisivo), della Regione siciliana (assessorato del turismo, dello sport e dello spettacolo) e della Sicilia Film Commission.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ciak a Roma per “Eterno visionario”, il film su Pirandello: Federica Luna Vincenti sarà Marta Abba
AgrigentoNotizie è in caricamento