rotate-mobile
Attualità

Via al progetto del "Museo della città": aggiudicato finanziamento

Il progetto venne pensato in occasione dei 2600 anni dalla fondazione di Akragas e verrà realizzato all'interno dell'ex collegio dei Filippini

Sorgerà all'interno dell'ex Collegio dei Filippini il "Museo della città", voluto e pensato dall'Amministrazione comunale Firetto e finanziato adesso con i fondi di "Agenda urbana".

Il progetto venne pensato in occasione dei 2600 anni dalla fondazione di Akragas (che cadevano nel 2020) in collaborazione con il Fai. Dentro l'ex collegio, che oggi ospita alcune delle collezioni della famiglia Sinatra (che andranno nel museo civico, quando e se sarà copletato) saranno realizzati servizi di accoglienza, una biglietteria-bookshop, e le sale saranno attrezzate per accogliere mostre permanenti e temporanee. Previsto anche un percorso multimediale destinato a residenti e turisti che consentirà di ripercorrere le fasi storiche della Città dei Templi.

"Tutto è nato dopo l’acquisto delle Case Montana da parte del Fai, presso la Kolymbethra - racconta l'ex sindaco Firetto - a ulteriore momento di sintesi di un percorso che ci ha visto insieme al presidente Andrea Carandini, al vice presidente Marco Magnifico, al presidente regionale Giuseppe Taibi, impegnati nella riscoperta della storia di Agrigento, di tutta la sua storia e non soltanto quella greca di cui rimane traccia visibile in preziosi reperti e monumenti. Ora Agrigento può ritrovarsi e ritrovare le motivazioni forti per raccontarsi. Questo è un cambio di prospettiva, che viene compreso bene dai giovani, oltreché da chi guarda da fuori la città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via al progetto del "Museo della città": aggiudicato finanziamento

AgrigentoNotizie è in caricamento