In calo vertiginoso la donazione di organi, in provincia solo uno nel 2018

Erano state 4 del 2016, la denuncia da parte del responsabile Aido di Agrigento, Vincenzo Vella: "Colpa della politica regionale"

(foto ARCHIVIO)

Donazione di organi, la Sicilia retrocede e la provincia di Agrigento, purtroppo, non fa eccezione.Stando a quanto denunciato dal responabile della delegazione locale dell'Aido, Vincenzo Vella, se nel 2016 le donazioni in provincia erano state 4, nel 2018 questo numero è sceso ad un solo caso.

Un fenomeno che riguarda tutta l'isola "nonostante - aggiunge Vella - già dal primo trimestre le associazioni di categoria avevano dato l'allarme, questo non è servito a svegliare le coscienze di dirigenti, amministratori e politici. Nulla è stato fatto. O meglio, solo illusioni messe in campo dall'Assessorato alla salute con il 'nuovo modello organizzativo del Centro regionale trapianti'. 
Fumo negli occhi. A darne conferma - continua Vella - è l'attività registrata nel corso del 2018 emanata dal Crt che evidenzia un notevole calo delle donazioni di organi". 

Vella spiega ancora che questo calo è "imputabile a criticità logistiche e organizzative delle aziende sanitarie...il mancato supporto economico alle aziende che espletano un processo così complesso, non facilita l'organizzazione intra aziendale a supporto dell'attività di prelievo, spesso volte, estremamente impegnativa per competenze e qualità professionali". 

Se il calo vero sul dato regionale è quello registrato trai il 2017 e il 2018 (una ventina di trapianti in meno) Agrigento ha fatto registrare una diminuzione progressiva, che potrebbe comunque risentire anche dell'emigrazione sanitaria, che è molto sensibile sul nostro territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricerca: "Chi ha questo gruppo sanguigno è più protetto dal Covid"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento