"Impara l'arte del riciclo e trasformala in un mestiere" con gli ospiti dello Sprar

Gli ospiti sono stati fortemente motivati nel raggiungimento dell’obiettivo finale: donare le loro opere alla collettività e questo ha contribuito a farli sentire parte integrante della comunità di accoglienza

L'associazione SGM Tomasi Onlus, rappresentata da don Vito Scilabra, in collaborazione con Creazioni Ninu', in prossimità delle feste natalizie, realizzerà un evento per celebrare la conclusione del laboratorio "impara l'arte del riciclo e trasformala in un mestiere. L'evento vedrà coinvolti i partecipanti al laboratorio, ospiti del progetto Sprar Agrigento DS nel donare i presepi, creati personalmente da loro con l'aiuto dei docenti, Maurizio Spaggiari e Rita Calabrese, di creazione Ninù, all'associazione Aido, in segno di scambio con la comunità locale. Un’iniziativa molto sentita e ricca di significato, come afferma il responsabile del progetto Sprar Agrigento DS Nicola Pollicino, secondo cui questo laboratorio non è stato rigidamente strutturato, ma appositamente pensato per dare modo agli ospiti di esprimere la loro creatività e la propria interiorità.

Gli ospiti sono stati, inoltre, fortemente motivati nel raggiungimento dell’obiettivo finale, quello di donare le loro opere alla collettività e questo ha contribuito a farli sentire parte integrante della comunità di accoglienza, fondamentale punto di partenza per una loro completa integrazione.

L'evento si svolgerà in via Atenea, (Porta di Ponte), martedì 17 ore 16:00 e si concluderà con un momento di fraternità e lo scambio degli auguri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Caso di meningite in un supermercato? Una "bufala" che sta terrorizzando

  • "Non so dove trovare i soldi presi ai clienti": 40enne minaccia il suicidio, salvato in extremis

  • "Cosa nostra" in Canada, il nuovo padrino è Leonardo Rizzuto

  • Mancata convalida dell'arresto di Carola Rackete, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

  • "Sono caduta dalle scale": ferite non compatibili col racconto, avviate indagini

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento