rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Sciacca Sciacca

"Controllavano le case da svaligiare col binocolo", indagati in silenzio dal gip

Roberto Billetta e Francesco Torricelli si sono avvalsi della facoltà di non rispondere, il giudice ha applicato una misura minore

Arresto convalidato e applicazione di una misura cautelare minore: il gip di Sciacca, Filippo Lo Presti, ha emesso l'ordinanza sul caso dei due palermitani arrestati dalla polizia di Sciacca con l'accusa di furto in un'abitazione di contrada San Giorgio. Si tratta di Roberto Billetta di 50 anni e Francesco Torricelli di 43 anni.

I due indagati, secondo quanto ipotizzano gli inquirenti, avrebbero utilizzato un binocolo per controllare a distanza le abitazioni da svaligiare.

"Controllavano case da svaligiare col binocolo", due arresti

Il gip ha disposto l'obbligo di dimora a Partinico per Torricelli e il doppio obbligo di dimora e firma per Billetta. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Controllavano le case da svaligiare col binocolo", indagati in silenzio dal gip

AgrigentoNotizie è in caricamento