rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sciacca Sciacca

Rosalba Cimino in visita al carcere: “Persone senza riscaldamento e assistenza”

La deputata del Movimento 5 Stelle e l’associazione Antigone denunciano una situazione critica nella struttura. In città ci sarebbe anche uno studio dentistico pronto e mai aperto

Una visita alla casa circondariale di Sciacca, da parte della deputata del Movimento 5 Stelle Rosalba Cimino, per esaminare le condizioni del carcere.

L’iniziativa nasce da uno stimolo che arriva dall’associazione Antigone rappresentata dal presidente Pino Apprendi e dall’avvocato Francesco Leone.

“La situazione a Sciacca - dice Rosalba Cimino - non è delle migliori perché mancano i riscaldamenti e l’ambiente è umido. Ma ci sono altri problemi: mancano medici, assistenti sociali, agenti di polizia penitenziaria che possano garantire una giusta assistenza per le persone che occupano le celle delle due case circondariali. Bisogna lavorare per assicurare i servizi essenziali, compresi quelli formativi e creativi, non di minore importanza e per garantire il diritto alla salute”. 

E proprio sul tema salute la deputata ha colto l’occasione per soffermarsi su un’altra problematica: “C’è uno studio dentistico già pronto e mai operativo perché in attesa di un’autorizzazione da parte dell’Asp che tarda ad arrivare”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosalba Cimino in visita al carcere: “Persone senza riscaldamento e assistenza”

AgrigentoNotizie è in caricamento