menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Argento

Argento

Tennis, il TC Raffadali si giocherà a Furci (Me) le speranze di serie C

Capitan Tarallo si mostra abbastanza fiducioso: “Siamo sfavoriti – ha dichiarato l’esperto giocatore del Raffadali – ma andremo a Furci a giocarci tutte le nostre chance.

Sorteggio sfortunato per il Tennis Club Raffadali che nel tabellone regionale di serie D dovrà affrontare in trasferta, domenica 25 gennaio, il Tennis Team Furci.

Una trasferta lunghissima (Furci è un paesino della costiera jonica messinese) e piena di insidie.

I giocatori messinesi vantano una migliore classifica rispetto ai raffadalesi ma sarà il campo a decretare i vincitori.

Capitan Tarallo si mostra abbastanza fiducioso: “Siamo sfavoriti – ha dichiarato l’esperto giocatore del Raffadali – ma andremo a Furci a giocarci tutte le nostre chance.

Personalmente sto attraversando un ottimo momento di forma e con il mio coach sto provando delle nuove soluzioni d’attacco e sono convinto di poter portare a casa il mio punto. 

Ne dovremo conquistare tre per passare il turno, grazie magari al doppio supplementare nel caso in cui i primi quattro incontri vedranno le squadre sul 2-2.

Potremo fare affidamento anche sul giovane Nino Argento, un giocatore in netta crescita in grado di battere giocatori di classifica a lui superiore, per il resto dovremo affidarci alla fortuna.

Purtroppo - ha concluso Tarallo – il sorteggio non è stato benevolo nei nostri confronti e giocheremo in trasferta proprio il primo turno che si gioca in gara secca”.

In caso di superamento del turno il TC Raffadali dovrà poi vedersela con la vincente dell’incontro tra il Tc Kalta e il TC Nicosia, con quest’ultimo che parte favorito, potendo sfruttare il fattore casalingo.

L’eventuale secondo turno, che promuoverà otto squadre in serie C, si giocherà con incontri di andata e ritorno e precisamente l’8 e il 15 febbraio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento