Lunedì, 17 Maggio 2021
Raffadali Via Nazionale

Caro-Tares: la Confartigianato chiede la convocazione del tavolo tecnico

Si dovrà discutere delle tariffe della Tares che penalizzano le imprese raffadalesi. L'associazione è pronta alla mobilitazione con l'eventuale organizzazione di uno sciopero cittadino.

Confartigianato

Il presidente della Confartigianato di Raffadali, Giuseppe Pane, nel sottolineare il difficile momento che stanno attraversando tutti gli associati della categoria, ha inviato una lettera all'amministrazione comunale, con la quale chiede l'immediata convocazione di un tavolo tecnico per discutere sulla tariffazione delle bollette della Tares.

Questa la missiva inviata dal presidente della Confartigianato di Raffadali: 

“È già arrivato il pressing del fisco sulle imprese: tra novembre e dicembre si stanno concentrando ben 24 scadenze fiscali/contributive.

Molte di queste – come il pagamento dell’Iva, dell’Imu e della Tares – saranno più onerose delle precedenti. Inoltre, a seguito dello slittamento dell’aumento dell’Iva, pare di capire che anche gli acconti di fine anno di Irpef, di Ires e forse anche quelli dell’Irap subiranno dei rincari.

Tuttavia, verso la fine di quest’anno questa situazione darà luogo a degli effetti molto negativi per i bilanci delle aziende, in particolar modo per quelle di piccola dimensione.

Già in affanno per la cronica mancanza di liquidità, tra novembre e dicembre le piccole imprese, che costituiscono la quasi totalità delle aziende presenti nel nostro paese, dovranno versare, tra imposte tasse e contributi, tra i 10.800 e i 56.000 euro: una vera stangata che rischia di mettere definitivamente in ginocchio moltissimi operatori economici“. 

La Confartigianato, date queste premesse e:
- Vista la gravità del momento, 
- Vista l'insostenibile situazione di crisi,
- Vista l'enorme aumento TARES
                                                                   Chiede:

la convocazione immediata del tavolo tecnico istituito da codesta amministrazione.

Urge un incontro amministrazione/associazioni di categoria presenti nel territorio, per discutere delle onerose bollette TARES arrivate in questi giorni alle attività presenti sul territorio.

Commercianti, artigiani, piccole e medie imprese, siamo le categorie più vessate in assoluto, e non possiamo pagare il prezzo di una politica approssimata e superficiale, che si rifà sugli operatori commerciali che danno da vivere a centinaia di famiglie.

Resto in attesa di una urgente convocazione, spero prima delle festività natalizie, e colgo l'occasione per porgerVi cordiali saluti


Giuseppe Pane
Presidente CONFARTIGIANATO RAFFADALI.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro-Tares: la Confartigianato chiede la convocazione del tavolo tecnico

AgrigentoNotizie è in caricamento