Mercoledì, 19 Maggio 2021
Raffadali

Raffadali, si lavora per la candidatura di monte Guastanella a sito sotto tutela Unesco

Si è sottolineato l’impatto turistico ed economico che una eventuale tutela Unesco potrebbe avere sul territorio, sia in termini di visibilità nazionale e internazionale sia di volano economico, di ripresa e decollo delcomprensorio agrigentino

Monte Guastanella

Fare inserire il monte Guastanella nell’elenco dei siti naturalistici dell’Unesco: è questo l’obiettivo che, da più parti, si vuole raggiungere nel più breve tempo possibile.

Già lo scorso anno a Santa Elisabetta si era svolto un interessante convegno per promuovere il sito e porlo all’attenzione delle istituzioni regionali e nazionali. Nei giorni scorsi, a Raffadali, si è tenuto un incontro in piazza Progresso per la raccolta di voti a sostegno della candidatura del sito archeologico.

Alla presenza di un numeroso e attento pubblico, diversi sono stati i contributi presentati e discussi, come quello dell’archeologa Rosamaria Rita Lombardo, che ipotizza, in virtù dei suoi studi, come sul monte Guastanella (territorio per lei coincidente con quello dell’antica città di Kamikos) sia stato sepolto l’antico re cretese Minosse.

Anche l’Ambasciatore Unesco maltese Ray Bondin, non presente alla manifestazione, sostiene convintamente la candidatura del sito agrigentino e ha fatto pervenire un suo contributo con il quale caldeggia l’impegno di tutte le autorità locali per il raggiungimento dello scopo.

Ad organizzare l’evento ci ha pensato lo studente di architettura Giovanni Gueli che da diversi mesi è impegnato in questo progetto e insiste sulla necessità di sensibilizzare i cittadini e le istituzioni locali sull’importanza di temi come la conoscenza, la tutela e la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturalistico del nostro paese, progetto questo in cui rientra a pieno titolo Monte Guastanella con la sua storia plurimillenaria.

Si è da più parti sottolineato l’impatto turistico ed economico che una eventuale tutela Unesco potrebbe avere sul territorio, sia in termini di visibilità nazionale e internazionale sia di volano economico, di ripresa e decollo dell’intero comprensorio agrigentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffadali, si lavora per la candidatura di monte Guastanella a sito sotto tutela Unesco

AgrigentoNotizie è in caricamento