menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Spina e Ciancimino

Spina e Ciancimino

Il Raffadali prova a rialzarsi a Salemi, contro una squadra che attraversa un buon momento

La squadra di Alfredo Mattina, attualmente, si trova in una posizione, la seconda, che sembrerebbe abbastanza consolidata, visto che la vetta è distante sette punti, mentre la prima inseguitrice è staccata di otto lunghezze

Reduce dalla sconfitta dell’altro ieri, nel recupero di Grotte contro la Libertas Racalmuto, il Raffadali prova a voltare pagina e cercare di guadagnare punti nella trasferta di Salemi.

La squadra trapanese, reduce dalla vittoria a Cammarata, naviga nei bassifondi della classifica, ma in una zona abbastanza tranquilla, vorrebbe però approfittare del turno casalingo per conquistare quei punti che la metterebbero al riparo da eventuali sorprese.

Il Raffadali, attualmente, si trova in una posizione, la seconda, che sembrerebbe abbastanza consolidata, visto che la vetta è distante sette punti, mentre la prima inseguitrice è staccata di otto lunghezze.

Ma dietro la lotta è furibonda e converrà ai gialloverdi non commettere ulteriori passi falsi, pena il rischio di vedersi raggiungere dalle tante squadre che aspirano a raggiungere una posizione di privilegio in vista dei play-off.

Per la trasferta di Salemi il tecnico Mattina non potrà disporre del centrale Falcone, espulso mercoledì, e quindi ci sarà da rivoluzionare il reparto difensivo.

La gara di domenica avrà inizio alle 15 e sarà diretta da una terna tutta palermitana: fischierà Emilio Saia collaborato da Camil Mario Raineri e Walter Ciacia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento