Lunedì, 17 Maggio 2021
Raffadali

Calcio, eccellenza: il Raffadali cerca i tre punti contro il Cus Palermo

La società gialloverde, in settimana, ha cambiato nuovamente tecnico: al posto di Giuseppe Geraldi, (che a sua volta aveva sostituito Giovanni Falsone), è stato chiamato Pino La Bianca.

Pino La Bianca

Siamo soltanto alla sesta di campionato e non si può certo cominciare a parlare di verdetti.

Ma la gara che il Raffadali gioca oggi, in casa, contro il Cus Palermo, è di un’importanza vitale.

La società gialloverde, in settimana, ha cambiato nuovamente tecnico: al posto di Giuseppe Geraldi, (che a sua volta aveva sostituito Giovanni Falsone), è stato chiamato Pino La Bianca.

Per lui si tratta di un ritorno, visto che circa dieci anni addietro aveva già allenato i gialloverdi.

La Bianca dovrà cercare di risollevare il morale dei giocatori, ma soprattutto migliorare la classifica.

Il Raffadali, con soli tre punti in cinque giornate, si trova già al penultimo posto e le prospettive, prima dell’arrivo di La Bianca, non sembravano rosee.

Il nuovo tecnico dovrà principalmente “inquadrare” la difesa, la peggiore del torneo, con ben 13 reti subite in cinque gare.

Poi da lì, cercare di dare un gioco e una fisionomia alla squadra che manca ancora di una spina dorsale.

L’occasione contro il Cus è assai ghiotta, così come il successivo impegno, ancora in casa contro la Libertas, per fare bottino pieno e uscire dalla crisi.

In questi casi, si sa, la miglior medicina è la vittoria, al gioco si penserà dopo.

La gara avrà inizio alle 15,30 e sarà diretta dal nisseno Akash Nuckchedy, assistito da Duilio Angelone ed Elvira Rizzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio, eccellenza: il Raffadali cerca i tre punti contro il Cus Palermo

AgrigentoNotizie è in caricamento