menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Municipio

Municipio

Assegnati i bonus idrici (circa 130 euro) a 207 famiglie disagiate

L'operazione resa possibile grazie alle somme riservate al comune di Raffadali dal Fondo Nuovi investimenti che in tutta Italia cerca di aiutare le famiglie più bisognose.

Sono 207, per il 2014, le utenze domestiche che beneficeranno nel territorio di Raffadali del bonus idrico.

A darne notizia è il commissario straordinario Antonio Parrinello, il quale sottolinea: “Si tratta di un’agevolazione  sulla tariffa che viene riservata alle famiglie che versano in condizioni economiche disagiate.

Un aiuto concreto destinato ad alleviare il disagio di quanti, alle prese anche con la crisi, si trovano in uno stato di oggettiva difficoltà per il quale non possono onorare il pagamento del tributo a fronte di un servizio certamente essenziale.

Occorre allora evitare il registrarsi di episodi estremi e, ove possibile, prevenire eventuali tensioni sociali che potrebbero essere innescate  allorquando le persone indigenti corrono  il rischio di vedersi staccata l’erogazione dell’acqua.

L’Ufficio di Servizio Sociale  ha già trasmesso al competente settore del Consorzio Ambito di Agrigento l’elenco dei destinatari del bonus, predisposto sulla base dell’aliquota FoNi di poco più di 27 mila euro che è stata assegnata al Comune di Raffadali.

Il Consorzio provvederà ad applicare la riduzione di  131 euro e 67 centesimi sulla bolletta idrica per 207 aventi diritto, la cui graduatoria è stata pubblicata all’albo pretorio del Municipio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento