rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Raffadali Raffadali / Via F 16

Potenziare la caserma dei carabinieri: consiglieri comunali scrivono al prefetto

Il numero esiguo di militari in forza alla stazione della città è un problema noto già da diversi mesi ed adesso sta iniziando a provocare qualche disagio

Questa la lettera inviata a S.E. il Prefetto da alcuni consiglieri comunali: 

"Il sottoscritto Francesco Gambino, presidente del consiglio comunale di Raffadali, unitamente ai consiglieri comunali Stefano Galvano e Vincenzo La Porta, facenti parte del gruppo consiliare “Alleanza Civica per Raffadali”, nella qualità di amministratori, con questa nostra lettera siamo ad evidenziarLe come riteniamo Lei già sappia, un particolare aumento della microcriminalità sul territorio del nostro comune, in particolare negli ultimi mesi e con maggiore recrudescenza nelle scorse settimane si sono registrati diversi episodi di furti nelle abitazioni di privati cittadini.

 Nella totale e assoluta fiducia nelle forze dell’ordine locali (Carabinieri e Polizia Municipale) che quotidianamente sono “in prima linea” operando in maniera egregia e nei limiti delle proprie disponibilità nell’arginare questi fenomeni delinquenziali, a cui si aggiunge la presenza nel nostro comune ad oggi di circa 100 immigrati tra adulti e minori, considerato altresì che con la normativa di recente approvazione si prevede l'apertura di nuove strutture di accoglienza per minori, con spirito esclusivamente costruttivo il gruppo consiliare “Alleanza Civica per Raffadali” a chiederLe cortesemente la possibilità, in sede di trattazione all’interno del “Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica” da Lei presieduto, che venga  trattata la situazione del comune di Raffadali affinché possano essere approfondite eventuali azioni di potenziamento personale operanti all’interno della caserma dei Carabinieri stazione di Raffadali, dotata di ampi e confortevoli alloggi, attualmente purtroppo vuoti.

La richiesta che Le avanziamo, pertanto, è la convocazione, nel tempo più breve possibile, di un tavolo tecnico che possa affrontare questi temi. 

La ringraziamo per l’attenzione, e certi di un Suo personale interessamento nello svolgere il delicato ed importante compito di promuovere e consolidare le sinergie presenti sul territorio a garanzia dei diritti dei cittadini, restiamo fin d’ora a Sua completa disposizione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potenziare la caserma dei carabinieri: consiglieri comunali scrivono al prefetto

AgrigentoNotizie è in caricamento