Raffadali

Finite le riprese di "Chi salverà l'Italia?"

A dirigere il film è stato il regista Paolo Brancati, coadiuvato, nel soggetto da Maurizio Roberto Infranco e nella sceneggiatura, dallo stesso Infranco e da Maria Montalto.

Infranco Brancati Meli

La produzione cinematografica di Palermo Seven Comunication Production, ha ultimato, in questi giorni, a Raffadali, le riprese del cortometraggio “Chi salverà l’Italia”.

Le scene dell’opera sono state girate in diverse location di Raffadali e hanno visto la presenza di parecchie comparse indigene.

Il “corto” si prefigge ( a giudizio dei responsabili) di narrare la vera storia della politica in Italia.

A dirigere il film è stato il regista Paolo Brancati, coadiuvato, nel soggetto, da Maurizio Roberto Infranco e nella sceneggiatura, dallo stesso Infranco e da Maria Montalto.

L’attore protagonista era Maurizio Roberto Infranco, mentre Giuseppe Barbaro era il coprotagonista.

Anche il pittore Gerlando Meli ha avuto un ruolo nel cortometraggio e ha consentito che una delle sue opere figurasse durante le riprese del film.

Lo stesso Meli, alla fine dei lavori di ripresa, ha poi voluto donare la tela al regista Paolo Brancati.

A coordinare le riprese e i lavori di preparazione c’erano i responsabili della Seven Comunication di Raffadali Francesco Costanza e Davide Catuara.

L’attesa anteprima del film avverrà tra la fine di novembre e i primi di dicembre.

Nell’occasione la Seven Comunication di Raffadali inaugurerà la sua nuova sede.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finite le riprese di "Chi salverà l'Italia?"

AgrigentoNotizie è in caricamento