menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bruno e Longo

Bruno e Longo

Il Raffadali chiude il 2012 a San Cataldo

La posta in palio è altissima per entrambe le squadre che vogliono chiudere il 2012 al meglio e trascorrere le vacanze natalizie con qualche sorriso in più

Ultima gara del 2012 per il Raffadali, che coincide con la prima giornata del girone di ritorno. I gialloverdi saranno impegnati a San Cataldo contro la locale squadra verde amaranto che è impelagata nella zona retrocessione ed è quindi alla disperata ricerca di punti pesanti contro una delle squadre più forti del torneo.

Nella gara di andata, ad imporsi furono i ragazzi di Gaetano Longo che liquidarono la pratica abbastanza agevolmente, con un gol per tempo, di Abbene e Galluzzo. Il rendimento dei nisseni tra le mura amiche, come d’altronde anche in trasferta, non è stato fin qui impeccabile, piuttosto, il contrario. Una sola vittoria contro la Folgore e poi due pareggi e ben quattro sconfitte, che relegano la squadra nissena in piena zona play-out.

Il Raffadali dopo una partenza strepitosa, nelle ultime giornate, ha bruscamente frenato. Un solo punto nelle ultime tre partite, hanno fatto perdere qualche posizione di troppo ai gialloverdi di Longo che, dopo essere stati a lungo a ridosso del secondo posto, si trovano ora in quinta posizione, l’ultima, utile per accedere ai play-off. Ma ulteriori passi falsi potrebbero compromettere una stagione, fin qui, senz’altro positiva.

La posta in palio dunque è altissima per entrambe le squadre che vogliono chiudere il 2012 al meglio e trascorrere le vacanze natalizie con qualche sorriso in più. Nel Raffadali saranno assenti gli squalificati Giuseppe Virga e Giuseppe Geraldi entrambi appiedati per una giornata dal giudice sportivo. In compenso ci sarà però il rientro del bomber Pasquale Galluzzo che ha già scontato la sua squalifica.

A dirigere il match di San Cataldo è stata designata una terna tutta acese, l’arbitro sarà il signor Rosario Blanco che sarà assistito da Giuseppe Miuccio e Giuseppe Nucifora, anche loro di Acireale.

<È importante – ha detto il presidente Fabio Bruno – concludere bene il 2012, nonostante le difficoltà degli ultimi tempi siamo in grado di fare una buona partita contro la Sancataldese e se riusciamo a giocare come sappiamo, difficilmente usciremo battuti dal “Valentino Mazzola”>.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento